Molfetta: ''L'azienda non aveva tutte le autorizzazioni''

Molfetta: ''L'azienda non aveva tutte le autorizzazioni''

Tutt’altro che una fatalità, o almeno così sembra. Secondo il presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli infortuni sul lavoro, Oreste Tofani, non sarebbe stato il puro caso ad aver provocato il tragico incidente di Molfetta, dove cinque persone hanno perso la vita lunedì scorso. Mancherebbero, infatti, alcune autorizzazioni necessarie.


“Dai primi dati – dice il presidente della Commissione, riunita giovedì mattina a Bari - sembrerebbe che anche le autorizzazioni per un certo tipo di attività non erano state date. C'era un'autorizzazione per rimessaggio e lavaggio. Poi sarà la magistratura inquirente a specificare tutto, ma dai primi dati emerge questo ed è importante”.


“Non mi risulta – ha poi proseguito Tofani – che ci sia mai stato un controllo sull'azienda. Le competenze sono della Asl ma le responsabilità ora non mi sento di darle a nessuno. Questo sarà un percorso che faranno altri". Insomma, l’azienda non sarebbe mai stata controllata, anche se andranno fatte ancora ulteriori verifiche.


Sulla questione è intervenuto anche Nicola Barbera, procuratore della repubblica di Trani, che non si è voluto sbottonare a riguardo di possibili indagati: “Allo stato dovrei dire che il primo che poteva essere individuato come responsabile è deceduto, cioè il datore di lavoro. Per gli altri vedremo”. Più drastico, invece, quando non ha voluto dare scampo alla possibilità della tragica fatalità: “Io non parlerei di fatalità, quantomeno c'è stata una scarsa attenzione a quelli che potevano essere i pericoli, forse perché non erano conosciuti da chi li stava affrontando. Ci si può essere trovati di fronte ad un caso nuovo di cui non erano a conoscenza, perché nessuno vuole morire”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto gli imprenditori locali, in solidarietà con le vittime e le loro famiglie, hanno attaccato dei manifesti nella zona industriale di Molfetta, come segno di lutto, chiedendo inoltre che una strada nella nuova area artigianale sia intitolata alle vittime di questo tragico evento.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -