Mondaino: residenza creativa di Muta Imago con il workshop di fotografia di Laura Arlotti

Mondaino: residenza creativa di Muta Imago con il workshop di fotografia di Laura Arlotti

MONDAINO - L'Arboreto - Teatro Dimora di Mondaino ospita dal 4 al 16 agosto 2009 la residenza creativa di Muta Imago per la preparazione del nuovo spettacolo Madeleine.

Madeleine è la storia di un'attesa, di un lento avvistamento: un avvicinamento, un countdown inarrestabile.?Tutto all'inizio appare sereno, sicuro, protetto; una donna, sola, abita un luogo tranquillo, definito: uno spazio in bilico tra l'astratto e il reale, fatto di pannelli che scorrono lungo tracciati verticali e orizzontali, soglie che tagliano la scena in sezioni e prospettive. Un universo di grigio in movimento; pareti di una casa esplosa, facce di un cubo aperto, ognuna di un materiale diverso, che permette ognuno un particolare lavoro sulla visione.

 

All'interno di questo spazio la donna aspetta, e, nel frattempo, sogna. Sogna di un ritorno, di cui non sa se, come e quando accadrà. Ma sa che arriverà, che sarà imprevedibile, devastante, distruttivo.

Madeleine è uno spettacolo prodotto dalla fondazione Romaeuropa che debutterà i primi giorni di ottobre 2009 all'interno del RomaEuropa Festival.

 

Lo spettacolo si avvale inoltre di una co-produzione da parte dell' Operafestival di Bassano del Grappa: "Abbiamo intenzione -spiega la compagnia- di avviare trattative per eventuali partecipazioni con altre realtà produttiva come il festival Inteatro di Polverigi, l'AMAT, (entrambi già coproduttori di Lev ), il Festival delle Colline Torinesi. La realizzazione dello spettacolo prevede un anno di lavoro, con periodi di prova, in particolare, nei mesi di dicembre, gennaio, febbraio, aprile, agosto, settembre. Le prove verranno svolte all'interno degli spazi del Kollatino Underground a Roma e in occasione di una serie di residenze artistiche in Italia. Confermata la residenza all'Arboreto di Mondaino e a Bassano del Grappa, vogliamo chiedere ospitalità a diversi centri, tra i quali il Festival Drodesera e il Festival di Polverigi".

Durante la residenza, dal 10 al 13 agosto, si svolgerà Occhi allo specchio, workshop di fotografia di scena ragionata condotto da Laura Arlotti, fotografa di scena, con la collaborazione della compagnia Muta Imago.

  

Il workshop si propone di fornire una chiave di riflessione sulla fotografia di scena e i mezzi di base per approcciarla.?Come si "guarda" uno spettacolo? e prima, come lo si   "avvicina"? e poi, come lo si "ferma"? La compagnia Muta Imago che sarà in residenza presso l'arboreto di Mondaino nello stesso periodo in cui si svolgerà il laboratorio presta il proprio lavoro come "modello" da fotografare.

Il Teatro Dimora de L'arboreto offrirà lo spazio di riflessione, esercitazione e confronto.

Muta Imago nasce a Roma nel 2004 dall'incontro tra Riccardo Fazi, drammaturgo, Claudia Sorace, regista, Massimo Troncanetti, scenografo. Dal 2006 collabora stabilmente con l'attore Glen Blackhall.? Partendo dalla provocazione della materia il gruppo riflette sulla possibilità di approfondire e dilatare i varchi spaziali e di senso rintracciabili nella realtà. Per far affiorare storie e momenti che permettano di ricostruire un' unitarietà perduta, quella che si può trovare ancora nell'essere umano.? Comeacqua (2007), (a + b) 3 (2007), Lev (2008) sono gli ultimi spettacoli prodotti, con i quali il gruppo è stato ospite dei più importanti festival italiani, tra i quali Romaeuropa Festival, Santarcangelo International Festival of the Arts, Inteatro Festival, Operaestate Festival, Biennale dei giovani artisti d'Europa e del Mediterraneo.

 

Per informazioni ci si può rivolgere alla sede organizzativa di Rimini, in vicolo Gomma, 8 tel. e fax 0541/25777 - e-mail info@arboreto.org o visitare il sito www.arboreto.org

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -