MONDAINO - Ultima domenica di Fossa Tartufo e Cerere

MONDAINO - Ultima domenica di Fossa Tartufo e Cerere

MONDAINO - Seconda e ultima domenica di Fossa Tartufo e Cerere a Mondaino.


Mondaino si conferma come il paese dei “Ghiottoni” ovvero di coloro che sono ghiotti non solo di cibo, ma in generale di cose buone e di tutto ciò che contribuisce a migliorare la qualità della vita. È questo il filo rosso che guida la manifestazione mondainese che si pone l’obiettivo di creare una sorta di ponte tra passato, presente e futuro del borgo romagnolo attraverso la valorizzazione della tradizione ma in vista di una reale innovazione.


In questo particolare ambito Mondaino ha avuto e continua ad avere una sua peculiare vocazione: è successo con la fabbrica di fisarmoniche Galanti, che ha trasformato la produzione di uno strumento musicale estremamente legato alla tradizione in industria. Così sta succedendo per la produzione del formaggio di fossa e per il tartufo, due elementi che fanno parte della “cultura” di questo territorio e che possono fungere da volano per uno sviluppo sostenibile dello stesso.


Dopo la festa del tartufo bianco pregiato ecco la volta del formaggio di fossa, che dopo tre mesi di stagionatura nel caldo del sottosuolo riemerge con tutto il suo bagaglio di sapori.


Formaggio di fossa che ha ottenuto ufficialmente il marchio DOP e che è entrato a far parte del consorzio del Fossa di Romagna e Marche.


Un ponte tra passato e presente che viene idealmente riproposto anche nella scelta di tutta la parte spettacolare della manifestazione: dopo i gruppi musicali legati alle tradizioni popolari di domenica scorsa un programma esclusivamente contemporaneo per il 25:

dalle ore 11.00 Blu Plane, quartetto jazz blues, mentre dalle 15.oo Road Party in diretta con Radio Studio Più. A seguire lo spettacolo di cabaret di Andrea Catavolo.


Alle 17.00 in occasione dell’iniziativa Musei Aperti 07, la conferenza dal titolo “Dimmi come vesti, ti dirò chi sei. Abbigliamento, moda e società all’epoca di Sigismondo Pandolfo Malatesta”.


Sia a pranzo che a cena funzioneranno i ristoranti e i punti ristoro, con ricchi e gustosi menù a base di tartufo e formaggio di fossa, oltre che di numerosi prodotti dell’eno-gastronomia locale, mentre per gli appassionati dello shopping sarà aperto dalle ore 10.00 del mattino i ricco mercato – esposizione dei prodotti tipici e dell’artigianato artistico.


Info: www.mondaino.com www.terrediconfine.it



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -