Mondaino: un tuffo nella tradizione con il Palio del Daino

Mondaino: un tuffo nella tradizione con il Palio del Daino

MONDAINO - La macchina del tempo è pronta a partire. Da domani, giovedì 19 agosto, il borgo di Mondaino tornerà nel lontano 1459 per rivivere un'epoca di pace e gaudio per la pace sancita tra due acerrimi nemici, Sigismondo Pandolfo Malatesta e il duca di Urbino Federico da Montefeltro.

Quattro giorni di magia avvolgeranno il paese per un ritorno al medioevo e alle sue scomparse meraviglie.

 

"Varcato lo ponte levatorio, lo correre verso lo futuro se allontana oltre lo vedere de li colli d'intorno et lascia spazio a trabaccole, panchette et botteghe ove le cose son fatte colle mani, co hamore et cura accioché li homini et le donne de oggi de tanto le possano apprezzare".

 

Saranno più di 100 i gruppi di artigiani, per ben 400 figuranti provenienti da ogni parte d'Italia, che ricreeranno le atmosfere e i mestieri, le manualità andate perdute e gli oggetti d'uso del medioevo, con nuove ambientazioni.

 

Prende vita dalle 18.45 il ricco programma di eventi nella Piazza Maggiore e nelle vie del borgo, con l'arrivo a cavallo del Signore di Rimini accolto dal Capitano del castello. A seguire il cielo della piazza centrale verrà solcato dai falchi diGianluca Barone dei Falconieri del re a cui seguirà una dimostrazione d'armi a cura della Compagnia del Pugnale e la spada di Rimini e del gruppo Città del Grifo di Arzignano.

Gli spettacoli continueranno fino a tarda serata cominciando dal Corteo storico, con i suoi 70 figuranti, a cui seguiranno gli Sbandieratori di San Michele di Mondaino, un ritorno dei rapaci, questa volta notturni e I Giullari del diavolo con lo spettacolo Tilopa e il contorno de lo diavolo.

Debutteranno nella piazza mondainese giovani artisti come Mattia Favaro con Illusionem et realtà e le ragazze diFuochi e affini con i loro scenografici balli e coreografie luminose.

 

Per le vie del paese quattro gruppi di musici I giullari dell'Allegra Brigata da Arezzo, Modi versus, da Gemona del Friuli; Errabundi musici, dalla Marca Picena; Imago Vocis, da Rovereto) ed un coro (Città di Gradara). In quattro serate di festa rallegreranno e faranno danzare "homini et donne tucte".

 

Agli Orti della Fornacella Luca Ronga da Ravenna proporrà lo spettacolo di burattini Pulcinella e lo Istrumento, mentre poco lontano i ragazzi della Compagnia Circateatro di Urbino coinvolgeranno i bambini in giochi antichi.

 

Alle 22.45 alle Segrete del castello,  tornano le Streghe delle Strie di Pan.

Lo spettacolo mette in luce uno dei lati più oscuri del Rinascimento storico, la caccia alle streghe. Questa ricostruzione, che ogni anno raccoglie ampi consensi di pubblico, è una produzione della Pro Loco di Mondaino, che vede coinvolte due compagnie teatrali, l'una, Strie di Pan, nata dallo spettacolo stesso, e l'altra degli armati, Il pugnale e la spada, che impersoneranno i persecutori.

Lo spettacolo inizia con la ricerca per le vie del paese e la cattura delle perseguitate.

Solo dopo essere state torturate, nella ricerca di una confessione o di un nome per il successivo processo, ricordiamo che ogni condannato subiva la confisca dei beni, di conseguenza la "caccia alle streghe" non fu solo un affare di superstizione, ma anche economico, le malcapitate venivano processate. Finiva così, con la morte, e la sepoltura da parte di qualche confraternita, la loro vita tormentata.

 

A mozzare il fiato dei presenti sarà Marco Cardona, Lo Saracino, che per 4 giorni ci mostrerà la sua arte del mangiaspade con una novità, il coinvolgimento di enormi serpenti. Si esibirà per tutti i quattro giorni sul sagrato della Chiesa mondainese.

 

Non resta che "sellare i cavalli" e prepararsi a questo viaggio nel tempo.

 

 

Ingresso € 7,00

Sabato e domenica € 9,00

Gratuito fino a 14 anni

 

A supporto della manifestazione saranno predisposti parcheggi gratuiti serviti da bus navetta.

Giovedì e venerdì bus navetta da Cattolica, Misano, Riccione. Per informazioni e prenotazioni: Costa Hotels 0541.607636 - 339.3468084

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -