Mondiali di nuoto, processo per abusivismo edilizio. Tra i citati anche Balducci

Mondiali di nuoto, processo per abusivismo edilizio. Tra i citati anche Balducci

Mondiali di nuoto, processo per abusivismo edilizio. Tra i citati anche Balducci

ROMA - La procura di Roma ha disposto la citazione diretta a giudizio per 33 persone: nel mirino dei magistrati c'è il procedimento per la realizzazione e l'ingrandimento delle strutture sportive che hanno ospitato le delegazioni dei mondiali di nuoto del 2009. Sotto accusa ci sono tra gli altri Angelo Balducci, già presidente del Consiglio superiore dei lavori pubblici, tuttora detenuto per la vicenda degli appalti G8. Il processo partirà il 5 aprile 2011.

 

Il reato contestato dai pm Sergio Colaiocco e Delia Cardia è di abusivismo edilizio. Nell'ambito dell'inchiesta, inoltre, è stato sequestrato l'impianto sportivo Aquaniene, che si trova a Roma nella zona dei Parioli. Nell'ambito dell'inchiesta erano già state sequestrate altre quattro strutture perlopiù realizzate nella Capitale in zone con vincoli paesaggistici. Si tratta del Salaria Sport Village, il Flaminio Sporting Club, il Gav Roma Natura e il Reale Circolo Canottieri Tevere.

 

L'inchiesta sugli abusi ha finora accertato che il Circolo Aquaniene è stato realizzato ex novo e non ampliando gli impianti già preesistenti così come previsto da una delibera comunale del 2007. Tra gli imputati figurano anche Claudio Rinaldi ex commissario straordinario per i mondiali di nuoto, Giovanni Malagò all'epoca presidente del comitato organizzatore dei mondiali; Simone Rossetti, gestore del Salaria Sport Village, il centro di benessere citato in alcune intercettazioni sul caso G8 riguardanti la posizione di Guido Bertolaso; e l'architetto Angelo Zampolini, già direttore dei lavori del Salaria nonchè uno dei principali indagati nella più ampia inchiesta nei cosiddetti "grandi eventi" finita al vaglio della Procura di Perugia, dopo il coinvolgimento dell'ex procuratore aggiunto di Roma Achille Toro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -