Monito del Papa: "Il maggior pericolo per la Chiesa è l'infedeltà dei suoi membri"

Monito del Papa: "Il maggior pericolo per la Chiesa è l'infedeltà dei suoi membri"

Monito del Papa: "Il maggior pericolo per la Chiesa è l'infedeltà dei suoi membri"

L'infedeltà dei membri della Chiesa è il pericolo più grande pericolo che la Chiesa stessa ha di fronte. Lo afferma Papa Benedetto XVI in occasione dell'omelia per la ricorrenza dei santi Pietro e Paolo. "Se pensiamo ai due millenni di storia della Chiesa - ha detto il Santo Padre -, possiamo osservare che, come aveva preannunciato il Signore Gesù non sono mai mancate per i cristiani le prove, che in alcuni periodi e luoghi hanno assunto il carattere di vere e proprie persecuzioni".

 

Il Papa mette in guardia sul fatto che il danno più grande la Chiesa rischia di subirlo "da ciò che inquina la fede e la vita cristiana dei suoi membri e delle sue comunità, intaccando l'integrità del Corpo mistico, indebolendo la sua capacità di profezia e di testimonianza, appannando la bellezza del suo volto".

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -