Montefiore Conca: con i Re Magi arriva anche la Befana

Montefiore Conca: con i Re Magi arriva anche la Befana

MONTEFIORE CONCA - Il 6 gennaio Montefiore Conca torna a festeggiare la Befana con i suoi bambini. La simpatica nonnina, a cavallo della sua scopa, farà tappa al Teatro Comunale  Malatesta, a partire dalle 15.30,  per portare i suoi dolcissimi doni a tutti i bambini e le bambine da 0 a 10 anni di Montefiore.


I pacchi dono sono stati realizzati grazie ai fondi raccolti attraverso la lotteria "Una befana per Montefiore" i cui biglietti vincenti saranno estratti lo stesso pomeriggio. Le calze sono state confezionate grazie alla preziosa collaborazione di numerosi volontari a cui va in grosso ringraziamento per la dedizione e l'impegno.

Dopo la visita della Befana, si potrà seguire il corteo dei Re Magi, che con i loro cammelli saliranno verso la capanna per portare al Bambinello i loro doni. Sarà questa l'apertura dell'ultima replica della rappresentazione dell'affascinante Presepe Vivente di Montefiore Conca.

Oltre 30 le scene di vita quotidiane del tempo e di rappresentazione della Notte di Natale che si potranno ammirare lungo le vie del castello, passando per le stanze della Rocca Malatestiana che accolgono la dimora di Re Erode con tanto di guardia a cavallo, fino a giungere alla Capanna allestita al centro del suggestivo terrazzo panoramico naturale dell'arena della rocca, dove ha trovato ricovero la Sacra Famiglia, riscaldata da un bue e un asino come vuole la
tradizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Una tradizione quella del presepe vivente che impegna tutta la comunità del borgo romagnolo e come è tradizione le famiglie degli ultimi nati che si avvicendano nel rappresentare Maria, Giuseppe e il Bambino e intorno a loro centinaia di figuranti rigorosamente in costume.

A rendere ancora più particolare il presepe vivente montefiorese la presenza di diversi animali in carne e ossa a partire dal bue e l'asinello all'interno della capanna fino ad arrivare ai cammelli con cui arrivano in corteo i Re Magi, mentre lungo le vie del borgo si diffonde la musica delle zampogne.  La rappresentazione del 6 gennaio avrà inizio alle ore 17,30.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -