Montefiore Conca: giovedì riapre la Rocca. Ci sarà anche il ministro Bondi

Montefiore Conca: giovedì riapre la Rocca. Ci sarà anche il ministro Bondi

Montefiore Conca: giovedì riapre la Rocca. Ci sarà anche il ministro Bondi

MONTEFIORE CONCA - Ci sarà anche il ministro per i Beni Culturali, Sandro Bondi, giovedì prossimo alle 17 per la riapertura al pubblico della Rocca Malatestiana di Montefiore Conca, comune del riminese di cui e' sindaco il senatore Filippo Berselli. Le operazioni di restauro, infatti, sono state concluse e hanno portato alla luce preziosi e numerosi reperti oltre l'acquisizione di nuovi dati sull'antica struttura della Rocca, utili ai fini architettonici e storici.

 

Tra le mura della Rocca, dove soggiornarono Papi e Imperatori, oggi, grazie alle indagini archeologiche ed all'accurato restauro architettonico è possibile leggere con maggiore facilità un'epoca storica di straordinaria importanza che va dall'incastellamento per fini esclusivamente difensivi alla nascita delle prime raffinate corti rinascimentali; lettura che sarà ancora più completa una volta ultimato il restauro dei numerosi reperti rinvenuti negli scavi e che testimoniano anche da un punto di vista sociologico questa evoluzione. Va anche aggiunto che i lavori non hanno interessato l'intera struttura dell'edificio e che si attende con fiducia la concessione del finanziamento del secondo stralcio per dare completezza all'intervento.

 

Ora, per residenti, turisti e studiosi, sarà possibile ammirare la struttura della Rocca, che conserva anche  parte del suo originale tetto di copertura. Si potrà, inoltre, accedere, per la prima volta, alla Sala dell'Imperatore dove sono conservate rare e pregiatissime pitture del XIV secolo dell'artista Jacopo Avanzi.

 

La Rocca di Montefiore Conca, sentinella di pietra che da secoli vigila sulle antiche terre dei Malatesta, riapre al pubblico con la presentazione ufficiale dei lavori di restauro che avverrà il 31 luglio alle 17, quando interverranno: l'Arch. Valter Piazza - Direttore dei lavori e della Dott.ssa Cetty Muscolino - Direttore dei lavori per le decorazioni pittoriche, entrambe della Soprintendenza B.A.P. di Ravenna; i risultati degli scavi invece saranno commentati dalla Dott.ssa Maria Grazia Maioli - Soprintendenza per i Beni Archeologici per l'Emilia Romagna, mentre presenzierà il sen. Sandro Bondi, Ministro ai Beni e alle Attività Culturali.

 

Alla riapertura della Rocca farà seguito un secondo straordinario taglio del nastro: sarà infatti inaugurata la mostra personale del M° Franco Azzinari "Vento e silenzi tra le mura della Rocca".

 

Nella stessa giornata inaugurale l'architettura severa della rocca, i suoi spazi suggestivi e imponenti verranno resi più soavi dalle note del Coro lirico di Montefiore diretto dal M° Gilberto Del Chierico.

 

Per gli appassionati di filatelia invece il 31 luglio sarà l'occasione per riceve un annullo postale speciale dedicato alla giornata inaugurale della Rocca, alla quale è stato dedicato lo scorso anno un francobollo.

 

I visitatori interessati potranno partecipare ad una delle visite guidate della fortezza che dalle 21 si svolgeranno ogni 30 minuti.

 

Dal 1° agosto per tutto il mese la Rocca sarà aperta dal lunedì al giovedì dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 20, mentre dal venerdì alla domenica dalle 10.30 alle 13 e dalle 16 alle 23.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -