Montefiore Conca, la neve ferma il presepe vivente

Montefiore Conca, la neve ferma il presepe vivente

Montefiore Conca, la neve ferma il presepe vivente

MONTEFIORE CONCA - Le abbondanti precipitazioni nevose degli ultimi giorni hanno reso molto difficile completare gli allestimenti in vista della prima rappresentazione del tradizionale Presepe Vivente di Montefiore Conca, così non ci saranno le rappresentazioni previste per le serate del 24 e 26 dicembre, mentre è confermata la data del 2 gennaio ed è stata aggiunta quella del 6 gennaio, queste ultime con inizio alle ore 17.00

 

Ricordiamo che il Presepe Vivente di Montefiore Conca è giunto alla XIX edizione ed è composto da una trentina di episodi rappresntati in altrettanti allestimenti scenografici che quest'anno saranno rinnovati e arricchiti, realizzati lungo un percorso che si snoda per le vie del paese e che culmina con la Natività allestita ai piedi della possente Rocca Malatestiana, Come da tradizione due coppie di Montefiore e i loro bimbi, scelti tra gli ultimi nati della comunità, si alternano nell'interpretazione della Sacra Famiglia, mentre oltre 150 figuranti, rigorosamente in costume d'epoca, saranno impegnati a far rivivere come in un grande teatro a cielo aperto le scene di vita quotidiana dell'antica Galilea: il villaggio dei pescatori, dei pastori, degli arabi, il mercato, piuttosto che gli antichi mestieri come il fabbro, il falegname e il vasaio, il castello di Re Erode (allestito nella Rocca Malatestiana), il tutto allietato dalla musica natalizia che si diffonde per il paese e delle zampogne.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -