Montefiore Conca: la visita al castello diventa spettacolo

Montefiore Conca: la visita al castello diventa spettacolo

MONTEFIORE CONCA - Quest'estate tra le mura del Castello di Montefiore Conca (RN) saranno di scena i Malatesti, la potente e spietata famiglia riminese che costruì e frequentò il castello per oltre due secoli, dal ‘300 al ‘500.

 

Dal 31 luglio per tutti i venerdì sera fino al 28 agosto i visitatori potranno assistere a visite guidate teatrali promosse da Sistema Museo, ente gestore dei servizi di accoglienza al pubblico presso il monumento per conto del Comune di Montefiore Conca.

 

Le visite guidate teatrali, curate della Compagnia del Serraglio, si svolgeranno dalle 21.00 ogni mezz'ora circa fino alle 23.00 e vedranno la partecipazione di attori che, attraverso racconti, aneddoti e suggestioni ci faranno sentire più vicine storie, amori e avventure della famiglia Malatesti.

 

L'amore struggente di Malatesta Ungaro per Viola Novella, moglie di un nobile del posto, lo porterà a ricercare lo spirito della sua amata nel pozzo di San Patrizio per poterle dichiarare ancora una volta la sua devozione. "... Sentuto questo Malatesta, esso per suo amore senne andò alo purgatorio di santo Patricio ..."

 

Conosceremo la storia della famosa Costanza Malatesta, fantomatica presenza che aleggia da secoli intorno al castello "... forse che non aveva in tutta Romagna, né in Toscana, o nella Marca una sua pari, fornita di più nobili gioielli, né la più ricca donna di lei (...) era giovane, bella, costumata, ricca e ben nata ..."

 

Forti passioni di amore e onore al tempo del Medioevo raccontate dagli attori della Compagnia del Serraglio, che da oltre dieci anni sperimenta su base comica nuovi linguaggi scenici incentrati su un rapporto diverso con la rappresentazione, attraverso la frequentazione di spazi non teatrali che permettono la partecipazione tra gli attori e gli spettatori senza la barriera del classico palcoscenico.

 

Un'occasione unica per essere accompagnati tra le tante stanze da poco restaurate, alla scoperta della storia del monumento e delle avventure dei suoi protagonisti nell'affascinante atmosfera notturna delle notti d'estate al castello.

 

A coinvolgere i visitatori concorreranno senz'altro i materiali ceramici rinvenuti dagli scavi nel monumento, che rappresentano un'importante e tangibile testimonianza della vita quotidiana dei Malatesti.

Allestita, nelle sale del castello, la mostra temporanea "I colori di Montefiore" raccoglie infatti, alcuni esempi di reperti ceramici di due secoli di occupazione malatestiana, dal ‘300 al ‘500. La mostra potrà essere visitata fino al 22 novembre 2009.

 

Chi volesse essere informato in tempo reale su tutto ciò che riguarda castello, borgo, ospitalità visiti il nuovo sito www.comune.montefiore-conca.rn.it dove troverà tutte le informazioni sul castello, sulle attività e gli eventi organizzati, nonché i suggerimenti su dove mangiare e dove dormire.  

 

Per Informazioni:

Castello di Montefiore Conca tel. 0541.980179

Sistema Museo Infoline 199.151.123 - mail: montefioreconca@sistemamuseo.it

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -