Montefiore Conca, un castello da favola

Montefiore Conca, un castello da favola

MONTEFIORE CONCA - da aprile il castello malatestiano ha riaperto al pubblico con un nuovo orario, che va incontro alle richieste, sempre più numerose, dei turisti. Il successo è stato immediato: circa mille i visitatori che dall'inizio di aprile hanno approfittato del bel tempo e delle festività pasquali, per passeggaiare tra le mura imponenti del castello, concedendosi un tuffo nella storia e un panorama mozzafiato. 

 

L'Assessore alla Cultura del Comune di Montefiore Conca, Marcello Palmerini, che fin dall'inizio ha seguito con passione le fasi di ristrutturazione del castello, commenta il successo di pubblico: "Sono molto soddisfatto che il castello susciti l'interesse di molti. Si può dire che l'amministrazione comunale raccolga i frutti di un lungo e intenso lavoro. Ad ora può dirsi ampiamente appagata anche dai servizi proposti al pubblico dalla cooperativa Sistema Museo, che gestisce la fortezza. Un lavoro di squadra, cui contribuiscono gli abitanti del paese, attivi e appassionati. Montefiore accoglie il turista, lo sa coccolare, offrendogli le bellezze artistiche e monumentali del suo castello e del suo borgo, passeggiate panoramiche, ospitalità e il piacere della buona tavola."

 

Non è ancora trascorso un anno dalla riapertura del castello, avvenuta lo scorso 31 luglio alla presenza del senatore Sandro Bondi, ministro ai Beni e alle Attività Culturali, in seguito ai lavori di restauro. Migliaia di visitatori, da allora, hanno fatto tappa al castello di Montefiore, incuriositi e affascinati dalla sua bellezza monumentale, ma soprattutto dalle novità seguite ai restauri. I suoi spazi sono oggi totalmente fruibili e per la prima volta sono osservabili gli affreschi del XIV secolo, attribuiti al bolognese Jacopo Avanzi, unica testimonianza superstite dei cicli pittorici commissionati dai Malatesti, signori di Rimini. Gli scavi archeologici, inoltre, hanno portato alla luce un insieme di strutture che rivelano l'organizzazione della vita a castello, nella sua quotidianità.

 

Il bookshop del castello offre al visitatore una notevole quantità di servizi e informazioni. Da maggio renderà inoltre disponibile una nuova guida breve, che illustra il castello, il borgo e le chiese più importanti di Montefiore Conca. Marcello Palmerini assicura che "sarà una guida turistica a portata di tutti, corredata di belle fotografie e testi agili. Montefiore necessitava da tempo di una nuova pubblicazione storico artistica, poiché l'ultima risale a qualche decennio fa."

 

Con il nuovo orario, il castello sarà aperto dal 1 marzo al 15 giugno e dal 16 settembre al 31 ottobre tutti i sabati, le domeniche e i festivi, dalle 10:30 alle 13 e dalle 15 alle 19.

 

Dal 16 giugno al 15 settembre, per la stagione estiva, resterà aperto tutti i giorni, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Le aperture serali si svolgeranno nei mesi di luglio e agosto il venerdì, il sabato e la domenica, dalle 21 alle 23.

 

Per informazioni:

Comune di Montefiore Conca tel. 0541.980035 - Castello 0541.980179

montefioreconca@sistemamuseo.it

Per prenotazioni: Sistema Museo Infoline 199.151.123

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -