MotoGp, il centro di Misano si trasforma nel 'Villaggio della moto'

MotoGp, il centro di Misano si trasforma nel 'Villaggio della moto'

MISANO - Il Misano World Weekend, organizzato da Misano Eventi ha in serbo ancora tante iniziative per il giorno clou di festeggiamenti: sabato, il giorno che precede il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini. Misano da sempre 'Terra dei motori e dell'ospitalità', dalle 18 alle 24 di sabato, trasformerà il suo centro in un enorme 'Villaggio della moto' con raduno dedicato ai motociclisti di tutte le marche, stand delle case motociclistiche, Ausl di Rimini e fornitissimi stand gastronomici dove gustare le libagioni della tradizione romagnola.

 

All'interno del Villaggio della moto rientrano ovviamente le manifestazioni fisse nel calendario settimanale: Corsi di Guida sicura della FMI nel piazzale delle Poste dalle ore 18 alle 23, Mini corsi Rally nell'Area spettacoli dalle 17 alle 22, dimostrazioni di Speedway e Flat Track con i campioni nazionali e Graziano Rossi nell'Area spettacoli compresa tra via Liguria e via Romagna dalle ore 18 alle 21. Alle ore 18 un omaggio dal cielo ai campioni della MotoGp arriverà dai campioni del mondo e italiani del Team paracadutistico Turbolenza, che si lanceranno dall'aereo Pilatus porter a circa 2.000 metri d'altezza e planeranno con un suggestivo show di fumogeni e atterraggi in formazione nell'Area spettacoli a due passi dal mare e racchiusa tra gli hotel di Misano Mare.

 

Parteciperà anche il Team Nagual detentore del Guinnes World Record di 100Km di squadra in caduta libera in un solo giorno. Oltre alle esibizioni dei paracadutisti scenderanno anche due grandi vele: quelle dei tandem Turbolenza. Alle ore 21 in piazzale Roma, in fondo alla centrale via Repubblica la I mostra di Vespa, curata dal Vespa Club di Morciano. Oltre 46 esemplari introvabili e di grandissimo valore economico saranno esposti e ripercorreranno la storia del mitico motociclo. Saranno presenti pezzi unici ed introvabili dal primo modello di Vespa nata nel 1946 senza cavalletto, né ammortizzatori, con cambio a bacchetta e cilindrata di 98 cc fino agli ultimi modelli.

 

Ci saranno anche una serie di Vespe Sportive cioè quei modelli usati per le gare di regolarità o velocità come la 1.000 chilometri o la Milano-Taranto. Presenti anche le Vespe ‘conservate' cioè modelli mai restaurate dalla data della loro produzione. Sarà possibile confrontare questi pezzi unici con i modelli restaurati nei minimi dettagli e ripercorrere la storia della mitica Vespa dagli inizia ad oggi. Tra i modelli presenti Vespa 98 del '46, Vespa 125 del '48, Vespa Struzzo del '55, Vespa 150 Gs del '55, Vespa 90ss del '60, Vespa rally 180 del '70 e Vespa 160 Gs. Alle ore 23 il grande spettacolo pirotecnico chiuderà i festeggiamenti dando appuntamento alle gare del Gran Premio.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -