MotoGp, in Qatar Rossi è già in pole

MotoGp, in Qatar Rossi è già in pole

LOSAIL – Nel deserto del Qatar, sede del primo appuntamento del campionato mondiale di MotoGp, Valentino Rossi ha ottenuto la prima pole position dell’era 800cc, la 46esima della sua carriera, distruggendo il vecchio record del tracciato di Losail (1’55’’683 realizzato da Casey Stoner su Honda LCR) con uno strepitoso 1’55’’007.

Il pesarese della Fiat Yamaha ha preceduto di soli 5 millesimi l’australiano della Ducati Marlboro, Casey Stoner, e il compagno di squadra Colin Edwards (1’55’’233).

Apre la seconda fila un sorprendente Toni Elias (Honda Gresini Bridgestone), che ha realizzato un buon 1’55’’358 davanti allo spagnolo della Honda Repsol Daniel Pedrosa (1’55’’361) e alla Suzuki dello statunitense John Hopkins.

Terza fila per Loris Capirossi, ottavo a 849 millesimi da Rossi, davanti alla Kawasaki di Randy De Punniet e la Honda Repsol del campione del mondo Nicky Hayden, solamente nono (1’56’’041). Decimo tempo per la Honda di Marco Melandri.

Prima della battaglia per la conquista della pole position, i centauri si sono concentrati nei cosiddetti long run per verificare la consistenza delle gomme. Le Yamaha di Edwards e Rossi si sono mostrare nell’intero weekend una spanna sopra gli avversari, con un passo di gara a dir poco imbarazzante, attorno al 1’56’’4-7. Solo le Ducati, soprattutto con Stoner, sembrano poter impensierire il ‘’Dottore’’ e ‘’Texas Tornado’’, con la Honda Gresini di Melandri che potrebbe essere della battaglia per la conquista quantomeno del podio. In crisi le Honda Repsol di Pedrosa e Hayden lontani anni luce dai migliori sul ritmo da gara.


Rossi ha così commentato il suo straordinario sabato: ‘’Pole numero 46, veramente molto bella. Con la prima gomma da tempo ho fatto un errore, nella seconda ho fatto un gran giro, ‘’55 e 0 è un gran tempo. Gli ultimi 15 minuti sono stati davvero infuocati, con numerosi piloti a contendersi la pole’’. Il pensiero va alla gara: ‘’Abbiamo iniziato il weekend con il piede giusto, lavorando intensamente. Sul passo non siamo messi male, ma con questo nuovo regolamento relativo alle gomme la scelta giusta bisogna ancora effettuarla. Per la gara vedo molto bene Colin (Edwards, n.d.r.), Stoner, ma anche Melandri e Pedrosa hanno mostrato un buon passo’’.


Felice anche Casey Stoner: Ho trovato un buon feeling con la gomma sia da qualifica che da gara in tutto il weekend. Non sarà facile per domani, ma ci proveremo’’.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovanni Petrillo

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -