MotoGp, test a Sepang: fulmine Rossi

MotoGp, test a Sepang: fulmine Rossi

Da Sepang arriva la risposta di Valentino Rossi alle straordinarie performance della Ducati di Casey Stoner realizzate nei recenti test sul circuito australiano di Phillip Island. Il Dottore ha centrato con una gomma da tempo uno straordinario 2’00’’300 mettendo tra se e il diretto inseguitore, la Honda Repsol di Nicky Hayden, la bellezza di 1’’649. Rossi ha dimostrato che la sua Yamaha M1 è competitiva anche sul passo sulla lunga distanza, girando a buoni ritmi.


Rossi sta proseguendo nel lavoro di sviluppo della sua M1, concentrandosi in particolar modo sulle gomme Bridgestone e sul nuovo propulsore a valvole pneumatiche che ha raggiunto un buon livello di affidabilità e competitività.


“Sono molto contento, anche se non riesco a guidare la moto come vorrei” ha dichiarato il Dottore al termine della sessione. “C’è ancora tanto lavoro da fare – ha ammesso Valentino, ma speriamo di esser pronti per il Qatar”. Il sette volte campione del mondo si è concentrato su prove di pneumatici, sospensione e di motore: il propulsore a valvole pneumatiche si sta rilevando sia affidabile che competitivo. Rossi ha risposto con il suo incredibile tempo alle straordinarie performance di Casey Stoner. “Se vogliamo andare forte quanto lui, dobbiamo lavorare tanto” ha concluso Valentino.


In difficoltà la Honda ufficiale, con Hayden alle prese con un motore al di sotto delle aspettative. Terzo tempo per la Honda RC212 del team di Fausto Gresini di Shinya Nakano (2'02’’317), precedendo la Yamaha di Jorge Lorenzo (2’02’’654). Quinto riscontro cronometrico per l’altra Honda del team Gresini, quella di Alex De Angelis (2’03’’231). Chiudono il gruppo le Kawasaki dei collaudatori Oliver Jacque e Tamaki Serizawa.

TEST SEPANG, DAY 1

1- Valentino Rossi - Yamaha YZR M1 - 2'00’’300 (64 giri)
2- Nicky Hayden - Honda RC212V - 2'01’’949 (80 giri)
3- Shinya Nakano - Honda RC212V - 2'02’’317 (55 giri)
4- Jorge Lorenzo - Yamaha YZR M1 - 2'02’’654 (57 giri)
5- Alex De Angelis - Honda RC212V - 2'03’’231 (41 giri)
6- Olivier Jacque - Kawasaki ZX-RR - 2'03’’655 (56 giri)
7- Tamaki Serizawa - Kawasaki ZX-RR - 2'06’’874 (57 giri)


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -