Motori da tutto il mondo in vetrina nella "Motor Valley"

Motori da tutto il mondo in vetrina nella "Motor Valley"

Motori da tutto il mondo in vetrina nella "Motor Valley"

Musei "rombanti" di tutto il mondo a confronto in Emilia-Romagna. Da lunedi' 7 a venerdi' 11 settembre, nella cosiddetta "Motor Valley", si tiene l'undicesima edizione del "World Forum for Motor Museums", convention biennale dedicata ai musei del motorismo. Per la prima volta nella sua storia il Forum sara' itinerante, toccando diverse sedi nel modenese, tra cui Modena, Maranello e Panzano, ma anche nel bolognese e in Romagna.

 

Si tratta dell'appuntamento piu' atteso dagli addetti del settore "automotive" e dei musei aziendali a 2 e 4 ruote di tutto il mondo, nato da un'idea di Lord Montagu of Beaulieu e tenutosi per la prima volta nel 1989 in Inghilterra. Sono attesi al Forum circa 1.000 delegati di altrettanti musei di tutto il mondo, che si incontrano per discutere di conservazione, valorizzazione e promozione del patrimonio motoristico mondiale. Il Forum e' aperto anche a collezionisti, studiosi e appassionati di auto e moto storiche e di storia e cultura dell'automobile e della motocicletta.


La manifestazione e' promossa da Motor Valley (Terra di Motori) Emilia Romagna, in collaborazione con la Fondazione Casa Natale Enzo Ferrari. "Motor Valley" e' un marchio dell'Azienda di Promozione Turistica Emilia Romagna, che ha l'obiettivo di valorizzare il patrimonio tecnico, storico, industriale, emozionale dell'industria motoristica dell'intera regione.

 

La Fondazione Casa Natale Enzo Ferrari e' stata costituita a Modena nel 2003, ne sono soci la Provincia, il Comune e la Camera di Commercio di Modena, la Ferrari, l'Automobile Club d'Italia, con diversi partners e sostenitori tra cui il Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali, la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, la Regione Emilia-Romagna.

 

La scelta come sede del Forum 2009 della Motor Valley emiliana, di cui Modena e' capitale simbolica, segue gli appuntamenti del 2005 a Detroit, la mecca dell'automobilismo americano, e quello del 2007 tenutosi presso l'Haynes International Motor Museum di Sparkford, nel Somerset, il piu' grande museo dell'auto del Regno Unito. La Motor Valley dell'Emilia-Romagna presenta una concentrazione unica al mondo di musei del motore e di marchi che hanno fatto la storia del motorismo, ancora oggi al top mondiale, come Ferrari, Maserati, Ducati e Lamborghini.

 

Tra i musei primeggia la Galleria Ferrari di Maranello, struttura che vanta oltre 240.000 visitatori all'anno. Lo svolgimento del World Forum for Motor Museums prevede riunioni di lavoro strutturate in tavole rotonde e workshop, nonche' visite a musei, a collezioni private e fabbriche.

 

Si inizia la mattina di lunedi' 7 settembre presso i Musei Maranello Rosso a San Marino, trattando il tema della conservazione del patrimonio museale e del rispetto delle leggi nazionali sulle vendite di veicoli storici all'estero. Nel pomeriggio ci si sposta a Modena presso la Camera di Commercio, sponsor della manifestazione, per l'inaugurazione della mostra dedicata al Museo Enzo Ferrari, la cui prima pietra e' stata posata in aprile, e successivamente per la visita al cantiere della stessa struttura museale attualmente in costruzione. Martedi' 8 si va in visita alle sedi e ai musei della Ducati a Bologna e della Lamborghini a Sant'Agata Bolognese.

 

La prima sessione di lavoro viene dedicata alla sostenibilita' economica dei musei. La seconda sessione riguarda l'arte del restauro. Infine, viene affrontato il tema del futuro dei musei tra multimedialita' e multisensorialita'. Mercoledi' 9, alla Camera di Commercio di Modena, si tiene la tavola rotonda sul valore della storia e della tradizione nel posizionamento e reputazione del marchio: ne parlano i rappresentanti di Ferrari, Porsche, Audi, Ducati, Piaggio e della tradizione automobilistica inglese.

 

Nel pomeriggio sono in programma visite alla Collezione Panini e al Museo Stanguellini a Modena. La cena serale al Baluardo della Cittadella viene dedicata alle due ruote: Marco Masetti presenta filmati sui campioni del passato, alcuni dei quali sono presenti di persona.

Giovedi' 10 il calendario propone visite alla Maserati e alla Collezione Righini presso il Castello di Panzano, dove si trova la Auto Avio 815, prima auto costruita da Enzo Ferrari nel 1940. La tavola rotonda della mattina analizza il rapporto con eventi, aste, corse storiche, mentre nel pomeriggio, si discute di archivi storici e della conservazione dei documenti. La cena si svolge nell'incantevole Villa Sorra, viene guidata da Mauro Tedeschini, presidente della Fondazione Casa Natale di Enzo Ferrari e direttore di Quattroruote, e viene dedicata alle persone che hanno fatto grande Modena, la Motor Valley e l'Italia nelle corse e nella storia e tecnologia del motorismo.

 

La giornata di venerdi' 11 si apre all'Auditorium Enzo Ferrari a Maranello, dove si parla dell'importanza dei musei del motore per il marketing territoriale, e si chiude con la visita della Galleria Ferrari. Introduce i lavori Piero Blondi, presidente Motor Valley. Alla sera, cena di gala al Palazzo Ducale di Modena. La partecipazione e' a pagamento e sono disponibili anche

pacchetti turistici. Per informazioni e prenotazioni, tel.0541.305882 oppure 059.8860190 (sito internet: https://worldforum2009.motorvalley.it)

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -