Mozzarella di bufala, Francia revoca blocco

Mozzarella di bufala, Francia revoca blocco

Dietrofront della Francia dopo le proteste italiane. Il ministero dell’Agricoltura francese ha deciso di revocare le misure di salvaguardia varate proprio venerdì mattina nei confronti della mozzarella di bufala campana. Lo rende noto un comunicato del ministro della Sanità, Michel Barnier, che ha affermato di aver ricevuto, nel quadro del sistema Ue di allerta rapida sulla sicurezza alimentare, “le assicurazioni attese da parte delle autorità italiane”.


Unione Europea: “Non ci sono rischi immediati da mozzarella contaminata”. Non ci sono rischi immediati dalla mozzarella contaminata". E' questa la rassicurazione fornita da Nina Papadoulaki, portavoce del commissario Ue per la Sicurezza dei consumatori, sul caso della mozzarella di bufala campana. "Fino a quando non si mangia mozzarella con diossina per periodi molto lunghi ed in grandi quantità il prodotto non può essere dannoso".


Il Giappone riapre le frontiere alle mozzarelle non campane. Il Giappone riapre le sue frontiere alla mozzarella italiana, ma non a quella campana. Le autorità sanitarie di Tokyo hanno dato il via libera allo sdoganamento dei prodotti fermi aeroporti di Tokyo e Osaka che non vengono da Napoli e dintorni. La notizia è stata anticipata dall’ambasciata italiana in Giappone, che ha anche annunciato che nelle prossime ore potrebbero esservi riscontri positivi anche per le mozzarelle di bufala prodotte in Campania. Ciò sarà possibile grazie al fatto che i presidi diplomatici italiani in Giappone hanno trasmesso al ministero della Sanità giapponese la lista dei produttori ritenuti a rischio; tra questi nessuno figura tra gli esportatori delle merci attualmente ferme negli aeroporti. L’ambasciata italiana a Tokyo all’agenzia di stampa Ansa ha sottolineato "l'atteggiamento estremamente collaborativo dimostrato dalle autorità sanitarie nipponiche, che stanno lavorando con grande serietà per risolvere in tempi brevi questa delicata situazione senza creare inutili allarmismi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per commissione Ue misure Giappone e Corea ingiustificate. Le misure contro la mozzarella di bufala campana prese dalla Corea del Sud e dal Giappone sono "ingiustificate". E' quanto riferiscono fonti comunitarie, le quali sottolineano che Bruxelles ha gia' preso contatti in merito con Seul e Tokyo sulla questione. "Abbiamo chiesto loro -riferiscono le fonti- se le misure si basassero su dati e rilevamenti concreti. Loro ci hanno risposto che si sono basati esclusivamente su informazioni tratte dalla stampa. Per noi le misure prese da questi due paesi sono del tutto ingiustificate, e la Commissione non e' disposta ad accettare che paesi terzi prendano misure contro prodotti europei senza una base concreta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -