Mucca pazza, ci risiamo: caso sospetto in Brianza. Ma è tutto sotto controllo

Mucca pazza, ci risiamo: caso sospetto in Brianza. Ma è tutto sotto controllo

Torna l'incubo mucca pazza, ma secondo gli esperti non c'è assolutamente bisogno di allarmarsi perché tutto rientra nella normalità e la situazione è sotto controllo. Una signora di 70 anni, campana di origine, è infatti ricoverata all'ospedale di Desio, in Brianza. Ed il sospetto è che sia stata colpita dal morbo di Creuzfeldt-Jakob, meglio noto appunto come il virus della mucca pazza. La donna è in gravissime condizioni, ma in questi casi la certezza assoluta della malattia la si potrebbe solo avere dopo la morte della donna e quindi grazie ad un'autopsia.

 

I sanitari del nosocomio, comunque, vogliono evitare qualsiasi forma di allarmismo ed è per questo che è stata tenuta in mattinata una conferenza stampa per togliere dalla popolazione ogni paura, e per evidenziare il quadro clinico della paziente.

 

"Non creiamo allarmismi immotivati. La paziente è in coma, in una stanza isolata e monitorata, nel reparto di neurologia. In base ai sintomi e agli esami effettuati, i medici ritengono che sia stata colpita dalla malattia di Creuzfeldt-Jakob, di cui la cosiddetta mucca pazza è una variante. I sintomi sono una forte depressione e una demenza sempre più acuta. La donna era ricoverata nel reparto di psichiatria, ma poi è stata trasferita in neurologia per il peggioramento delle sue condizioni" ha detto la direttrice amministrativa dell'azienda ospedaliera, Patrizia Pedrotti.

 

"E' risultata positiva al test della proteina 14-3-3 - ha proseguito il dottor Colombo, direttore di neurologia - e l'encefalogramma ha gli andamenti classici della malattia". Di questo tipo di malattia si contano circa 40 casi all'anno.

 

E per quanto riguarda l'eventuale trasmissione? "La malattia ha una lunga incubazione: la donna, che vive da poco in Brianza, l'ha contratta nel suo paese d'origine anni fa. Non è infettiva e non si trasmette attraverso virus e batteri" ha concluso il dottor Carlo Alberto Tersalvi, direttore sanitario dell'ospedale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -