Musica: il ritorno di Marshall alla guida della Filarmonica Toscanini

Musica: il ritorno di Marshall alla guida della Filarmonica Toscanini

Una mini tournée che vedrà la Filarmonica impegnata il 18 febbraio a Parma (per la rassegna sinfonica Nuove Atmosfere), il 19 febbraio Ravenna e domenica 20 febbraio a Piacenza sotto la guida di Wayne Marshall che accosterà due versioni della celebre suite del balletto Lo schiaccianoci: l'originale di Cajkovskij e quella che Duke Ellington ha arrangiato con Billy Strayhorn.

 

A completamento due altri brani americani, entrambi di Aaron Copland : Rodeo, quattro episodi di danza, la suite dall'omonimo balletto che aprirà la serata e che il compositore scrisse nel 1942/43, ed il concerto per clarinetto e orchestra d'archi che il leggendario clarinettista americano Benny Goodman commissionò nel 1947 a Copland: "una fusione inconscia di elementi legati alla musica popolare dell'America del Nord e del Sud". E solista sarà il primo clarinetto dell'Orchestra Nazionale dell'Accademia di Santa Cecilia, Alessandro Carbonare. Uno dei giovani musicisti italiani più dotati ed ammirati all'estero.

 

Carbonare è stato anche primo clarinetto solista dell'Orchestre National de France e ha collaborato con la Symphonie Orchestre des Bayerischer Rundfunkdi Monaco e con i Berliner Philharmoniker.

 

È la terza stagione consecutiva che Marshall è ospite della Toscanini. Direttore d'orchestra, pianista e organista, di origini caraibiche, è uno dei musicisti più versatili ed estrosi di oggi. Nato in Inghilterra, determinante è stata la sua partecipazione alla produzione di Porgy and Bess della Glyndebourne Festival Opera diretta da Simon Rattle. Da allora si è dedicato sempre di più al pianoforte e alla direzione d'orchestra, diventando uno dei più rinomati interpreti delle musiche di Gershwin, Ellington e Bernstein, nonché di altri autori americani del XX secolo.

 

Il programma del concerto di venerdì che si svolgerà all'Auditorium Niccolò Paganini, verrà eseguito il giorno successivo sabato 19 a Ravenna al Teatro Alighieri, dove la Filarmonica Arturo Toscanini esordirà. Seguirà il concerto al Teatro Municipale di Piacenza, sempre alle 20.30 (info biglietteria tel. 0523 492251).

 

La stagione Nuove Atmosfere è realizzata anche grazie al sostegno della Fondazione Monte di Parma, Fondazione Cariparma, Camera di Commercio di Parma, Ministero per i Beni e le attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma e Provincia di Parma. Partner istituzionale della Filarmonica Arturo Toscanini è Ferrovie Emilia Romagna. Sponsor tecnici: Carebo Autohub, Classica Sky, Fratelli Manghi SpA, Impresa Fratelli Manara.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -