MUSICA - La Fondazione Toscanini si rinnova

MUSICA - La Fondazione Toscanini si rinnova

BOLOGNA - La Fondazione Toscanini si rinnova a partire dal nuovo marchio presentato nella sede della Regione. Il nuovo logo, che riporta l´immagine del maestro, intende creare un´immagine forte, ordinata e distintiva della Fondazione Arturo Toscanini, coerente con la sua identità e con i nuovi principi ispiratori dei suoi programmi, rinforzando il riconoscimento delle diverse strutture e attività e accentuando il potenziale informativo.
Nel sottotitolo del logo si trovano esposte chiaramente le 4 sezioni di attività : l´Orchestra stabile, le Produzioni liriche, Concorsi e didattica e la Filarmonica Arturo Toscanini, che in tal modo guadagnano identità e forza distintive, senza smarrire il comune riferimento alla Fondazione.


Anche il sito della Fondazione (www.fondazionetoscanini.it) è stato rinnovato, reso più agile e facilmente consultabile, con una biglietteria on line , che consente di acquistare i biglietti 24 ore su 24.
Per quanto riguarda i finanziamenti, la Fondazione ha ricevuto quest´anno dalla Regione 2 milioni e 350 mila euro, mentre lo scorso anno la cifra era stata di 3 milioni e 800 mila euro. Fra gli obiettivi della nuova amministrazione, oltre al riequilibrio del bilancio sociale, si colloca la razionalizzazione organizzativa e una diversa pianificazione delle risorse destinate alla produzione.


"Avevamo la necessità - ha riferito l´assessore regionale alla cultura Alberto Ronchi - di ristrutturare la Fondazione per adeguarla ai tempi e alle nuove esigenze del mercato".
"A un anno dall´insediamento del nuovo consiglio di amministrazione - ha aggiunto Ronchi- è stato riequilibrato il bilancio e costruito un progetto con risorse economiche adeguate, che consentono di rilanciarne l´attività, come struttura sempre più di servizio al territorio, in una dimensione regionale".
Grazie a questo lavoro, secondo Ronchi, ora ci sono le condizioni e la volontà politica per mettere in cantiere un progetto aperto agli enti locali e alle partecipate per la riforma dell´intero sistema culturale regionale, che preveda anche la presenza di più linguaggi espressivi e le potenzialità per proporsi all´estero.
In particolare l´Assessore ha sottolineato la volontà di investire nella Filarmonica Toscanini, "che può giocare un ruolo importante anche nella musica contemporanea".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Abbiamo ritenuto importante rinnovare l´immagine per esprimere la nostra identità e il nostro progetto artistico - ha detto il presidente della Fondazione Maurizio Roi - proprio alla soglia delle celebrazioni per il 50° anniversario della morte del Maestro Toscanini che si svolgeranno nel 2007".
Roi ha poi illustrato le varie sezioni della Fondazione: l´Orchestra Stabile, che svolge attività musicale di servizio al territorio regionale e di promozione in ambito lirico e concertistico; la Filarmonica, fondata nel 2002, strumento orchestrale per eccellenza voluto dalla Fondazione, "da riportare alla sua funzione istitutiva all´interno della Fondazione"; le Produzioni liriche che si intendono realizzare anche in coproduzione con gli enti locali, ed infine la sezione Concorsi e didattica, che comprende 4 concorsi Musicali internazionali riservati a giovani artisti ed il dipartimento Educational, fulcro delle iniziative rivolte al mondo della scuola e alle attività di promozione e formazione dei giovani e del nuovo pubblico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -