Mutui, la corsa continua: tassi da record a giugno

Mutui, la corsa continua: tassi da record a giugno

Mutui, la corsa continua: tassi da record a giugno

Si fa sempre più critica la situazione economica. Dopo il continuo rialzo dell'inflazione, il caro-petrolio e una crisi generalizzata dei consumi e dei salari, ecco un nuovo dato a gettare sconforto sulle prospettive. A giugno i tassi sui mutui sono saliti al 5,85%, il massimo dall'agosto del 2002. A dirlo è l'Abi, l'associazione delle banche italiane, nel suo rapporto mensile. I tassi di interesse sui mutui erano già altissimi, essendo saliti al 5,75% a maggio.

 

Numeri da record anche per quanto riguarda i tassi di interesse sui prestiti complessivi, saliti al 6,3% a giugno rispetto al 6,23% fatto segnare nel maggio scorso. Le banche spiegano che si tratta comunque di tassi di interesse nominali, che, se depurati dall'inflazione, mostrano un miglioramento rispetto alla situazione del 2002. Al netto dell'inflazione, a giugno pari al 3,8%, il tasso reale sarebbe circa del 2%, contro il 3% del 2002.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'impressione per i portafogli delle famiglie è evidentemente diversa. Soprattutto per chi ha comprato casa qualche tempo fa contando su un certo impegno economico mensile, ma che oggi si trova con una rata da pagare ben più alta di quanto previsto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -