Napoli, blitz anti-camorra: indagato capo della squadra mobile

Napoli, blitz anti-camorra: indagato capo della squadra mobile

Napoli, blitz anti-camorra: indagato capo della squadra mobile

NAPOLI - Il capo della Squadra Mobile di Napoli, Vittorio Pisani, è stato indagato con l'accusa di favoreggiamento nei confronti dei titolari di un ristorante nell'ambito di una maxi operazione Dia Napoli nei confronti dei presunti prestanome dei boss Lo Russo. Nel corso dell'operazione sono state sequestrate le quote societarie che appartengono al calciatore Fabio Cannavaro, attualmente in forza in una squadra in Qatar, ma già capitano della nazionale.

Titolare del fascicolo è il pm della Dda Sergio Amato, con il coordinamento del procuratore aggiunto Alessandro Pennasilico. Secondo quanto emerso dall'inchiesta, il capo della squadra mobile avrebbe rivelato all'imprenditore Marco Iorio, legato al gruppo di Mario Potenza dedito all' usura e legato a clan camorristici, notizie riservate sull'inchiesta in corso, permettendogli così di sottrarre beni al sequestro e di depistare le indagini.


Alle indagini hanno dato un contributo le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Salvatore Lo Russo, che ha riferito, tra l'altro, degli stretti legami di amicizia tra lui e il capo della squadra mobile.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -