Napoli, caos rifiuti: l'Europa minaccia sanzioni per l'Italia

Napoli, caos rifiuti: l'Europa minaccia sanzioni per l'Italia

Napoli, caos rifiuti: l'Europa minaccia sanzioni per l'Italia

NAPOLI - Il caos rifiuti a Napoli rischia di costare tanto all'Italia, non solo come danno d'immagine ma anche per le sanzioni che l'Unione europea ha minacciato di comminare al nostro paese. Da Bruxelles è arrivato un invito accorato ad agire subito per risolvere la situazione. "Le autorita' italiane - ha detto la portavoce del Commissario Ue all'Ambiente - devono agire rapidamente per mettere fine ad una situazione che presenta alti rischi per la salute pubblica''.

 

Barbara Hellferich, la portavoce del commissario Stavros Dimas, ha fatto sapere attraverso l'agenzia di stampa ANSA che la Commissione europea "é pronta ad assistere l'Italia con mezzi e know how, ma ci vuole dall'altra parte la volontà di risolvere il problema".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il problema di Napoli è strutturale - ha spiegato la portavoce alla più autorevole agenzia di stampa italiana -, ci vogliono misure sul medio e lungo periodo in grado di incidere sulla gestione e lo smaltimento dei rifiuti. La raccolta estemporanea non basta, perché risolve il problema per pochi giorni, ma poi inevitabilmente assistiamo al ripetersi di fatti inaccettabili. I rischi per l'ambiente e la salute sono troppo alti: l'Italia deve agire rapidamente".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -