Napoli, gay derisi ed aggrediti da 'baby gang'

Napoli, gay derisi ed aggrediti da 'baby gang'

NAPOLI - Derisi da una "baby gang" e poi aggrediti. E' quanto accaduto nella nottata di mercoledì scorso a due turisti omosessuali, uno svizzero di 47 e un romeno di 25, aggrediti nella zona dei Decumani, centro storico di Napoli. Secondo le prime ricostruzioni, una quindicina di ragazzini ha preso di mira la coppia, probabilmente perché si tenevano per mano. A quel punto sono partiti gli insulti. I due omosessuali sono fuggiti, ma sono stati raggiunti e picchiati.

 

C'è anche chi gli ha sputato contro. Il branco si è dileguato in fretta e furia. I due turisti sono finiti all'ospedale. Le loro condizioni non sono gravi: entrambi hanno riportato delle contusioni in varie parti del corpo anche se il giovane romeno è quello che rispetto ai due sta un po' peggio. Il giovane è stato dimesso con una prognosi di 5 giorni. Sul fatto indaga la polizia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -