Napoli in preda ai rifiuti: esercito in azione

Napoli in preda ai rifiuti: esercito in azione

Napoli in preda ai rifiuti: esercito in azione

Natale e Santo Stefano sommersi dai rifiuti a Napoli. Non è una novità, ma la situazione sembra essere ulteriormente peggiorata in occasione delle festività. Tanto che domenica mattina è entrato in azione l'Esercito, che nonostante debba avere ben altre mansioni, è stato chiamato a prendere in mano la gestione dell'emergenza per tentare di pulire le montagne di spazzatura (si stimano 1500 tonnellate) che invadono le strade del capoluogo partenopeo. Rimosse subito 50 tonnellate di rifiuti.

 

Ma è chiaro che non basta. Gli uomini dell'esercito, guidati dal generale Antonio Monaco, capo dell'Unità operativa, stanno lavorando con dodici mezzi su due delle vie princinpali, via Don Bosco e via Umberto Maddalena. Lavorano sul posto gli uomini del genio e quelli della sanità militare, impegnati nella bonifica delle aree da cui vengono rimossi i rifiuti.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -