Napoli, prescrivevano false ricette: quattro indagati

Napoli, prescrivevano false ricette: quattro indagati

NAPOLI - Prescrivevano ai propri pazienti, ignari di tutto, farmaci dei quali, attraverso una farmacia connivente veniva successivamente chiesto il rimborso alla Ausl. Un farmacista e tre medici di base a Napoli, attivi nel distretto dell'Ausl Napoli 1, sono stati interdetti dall'esercizio della professione su mandato del gip del tribunale partenopeo nell'ambito di una indagine dei Carabinieri del Nas su false prescrizioni di specialità medicinali.

 

L'ammontare della truffa, ai danni del Servizio sanitario nazionale, è di circa 50 mila euro. L'attività illecita è iniziata nel 2002 e proseguita fino al 2007. I quattro indagati dovranno rispondere dell'accusa di falsita' materiale e truffa in danno della servizio sanitario nazionale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -