Napoli, scontri tra cittadini e polizia contro la discarica di Chiaiano

Napoli, scontri tra cittadini e polizia contro la discarica di Chiaiano

Napoli, scontri tra cittadini e polizia contro la discarica di Chiaiano

NAPOLI - Torna a salire la tensione a Napoli, dove la decisione del governo di aprire una nuova discarica a Chiaiano, quartiere partenopeo, ha scatenato l'ira dei cittadini che hanno ingaggiato uno scontro con le forze dell'ordine con tanto di lanci di pietre e blocchi stradali. Dieci agenti sono rimasti contusi, cinque persone fermate. Napolitano ha firmato il decreto del governo per l'apertura di discariche in tutte le province campane, che sarà da subito attuativo.

 

Lo scontro è avvenuto a Napoli in largo Rosa dei venti, tra circa un migliaio di manifestanti e duecento tra poliziotti e carabinieri. "Le forze dell'ordine hanno caricato senza risparmiare nessuno, neanche i bambini", ha accusato un consigliere della municipalità di Chiaiano.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcune persone hanno addirittura bloccato un bus pubblico, ponendolo di traverso in una via del centro al fine di bloccare la circolazione. Obiettivo raggiunto, visto che il traffico è andato in tilt.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -