Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro

Napoli, si ripete il miracolo di San Gennaro

A Napoli si è ripetuto il prodigio del sangue di San Gennaro. Lo ha annunciato 'arcivescovo del capoluogo partenopeo, il cardinale Crescenzio Sepe, affermando che il sangue era già sciolto quando ha prelevato la teca dalla cassaforte. "San Gennaro ha ascoltato le nostre preghiere", ha detto il prelato. Il miracolo è stato saluto da un lungo applauso. Tra i presenti anche il sindaco Luigi De Magistris, che ha ha baciato la teca che gli è stata offerta dal cardinale

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La festa è stata l'occasione per discutere della decisione del governo di cancellare le feste patronali. "Napoli è tutta qui, al di là del credo politico e delle convinzioni religiose", ha detto De Magistris. Visibilimente emozionato, il primo cittadino ha evidenziato che "il giorno di San Gennaro fa parte della storia di questa città, è una tradizione popolare, identitaria e religiosa che unisce". "A nessuno è permesso di cambiare la natura prodigiosa di questo evento", ha detto l'arcivescovo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -