Napoli, tregua a Chiaiano. La Russa difende la polizia

Napoli, tregua a Chiaiano. La Russa difende la polizia

Napoli, tregua a Chiaiano. La Russa difende la polizia

Tregua ‘armata' a Chiaiano, dove la protesta dei cittadini a seguito della decisione di aprire una discarica in cui conferire i rifiuti del Napoletano ha raggiunto livelli di violenza inauditi. Il sottosegretario ai rifiuti, Guido Bertolaso, ha incontrato domenica i sindaci dei Comuni interessati dall'apertura delle nuove discariche. Il punto caldo era quello della discarica di Chiaiano, su cui sarebbe stata trovata una prima intesa tra governo e autorità locali.

 

La notizia però non è servita a smobilitari i presidi dei cittadini nella zona interessata dal progetto di discarica. Un centinaio di cittadini è rimasto a ‘vegliare' durante la notte su tutte le vie del quartiere, assieme alle forze dell'ordine, pure loro presenti per monitorare la situazione.

 

Intanto è partito il processo ai metodi utilizzati dalla polizia nei giorni scorsi per placare la protesta dei residenti anti-discarica. A tal proposito il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, si è schierato in difesa della polizia, bollando come "non degna di un Paese moderno l'ingiustificata aggressione non solo fisica ma anche verbale" subita dagli agenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -