Napolitano da Marsala: "Secessione, un salto nel buio"

Napolitano da Marsala: "Secessione, un salto nel buio"

Napolitano da Marsala: "Secessione, un salto nel buio"

"Si può considerare solo penoso che da qualunque parte, nel Sud e nel Nord, si balbettino giudizi liquidatori sul conseguimento dell'unità, negando il salto di qualità che l'Italia tutta, unendosi, fece verso l'ingresso a vele spiegate nell'Europa moderna". Arrivano dirette le parole del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, a Marsala per l'intervento alla cerimonia organizzata nell'ambito del 150esimo anniversario dell'unità d'Italia. Gli interventi nel Mezzogiorno vanno affrontati, soprattutto per combattere la criminalità organizzata. No ai silenzi.

 

"Chi si trova a immaginare o prospettare una nuova frammentazione dello Stato nazionale, attraverso secessioni o separazioni comunque concepite, coltiva un autentico salto nel buio", ha ribadito il Presidente della Repubblica.  Per quanto riguarda il Mezzogiorno, Napolitano parla di interventi sulla "gestione dei poteri regionali e locali e il funzionamento delle amministrazioni pubbliche, sia gli atteggiamento del settore privato, sia i comportamenti collettivi. Parlo di correzioni essenziali anche al fine di debellare la piaga mortale della criminalità organizzata".

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -