Napolitano indignato per "corruzione e trame inquinanti da parte di squallide consorterie"

Napolitano indignato per "corruzione e trame inquinanti da parte di squallide consorterie"

Napolitano indignato per "corruzione e trame inquinanti da parte di squallide consorterie"

Il Capo dello Stato è "indignato e allarmato" per " l'emergere di fatti di corruzione e trame inquinanti da parte di squallide consorterie". Parole dure pronunciate da Giorgio Napolitano durante la cerimonia del ventaglio al Quirinale. "La nostra democrazia dispone di anticorpi: la reazione morale dei cittadini, i principi costituzionali, le leggi per applicare tali principi". Il principale riferimento è all'inchiesta sulla cosiddetta P3 e alle legge sulle intercettazioni.

 

Il Capo dello Stato continua: "Non c'è spazio per autosufficienze ed esclusivismi, né per contrapposizioni totali: convincersi di ciò e trarne le conseguenze è quel che mi sta a cuore e che sollecito, mentre non mi interessano scenari politici ipotetici di nessuna specie".

 

"Auspico che nel confronto - continua - emergano anche visioni diverse rappresentative sul piano politico delle attuali forze di maggioranza e delle attuali forze di opposizione non sottraendosi queste ultime alla prova e alle responsabilità cui sono chiamate in un quadre di feconda competizione come quello che dovrebbe caratterizzare la democrazia dell'alternanza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -