Nave italiana attaccata dai pirati al largo dell'Oman

Tornano a colpire i pirati. Un mercantile italiano, infatti, è stato preso in ostaggio nelle acque al largo dell’Oman. Si tratterebbe della imbarcazione Enrico Ievoli della compagnia Marnavi di Napoli

Tornano a colpire i pirati. Un mercantile italiano, infatti, è stato preso in ostaggio nelle acque al largo dell’Oman. Stando a quanto riportato dalle edizioni on-line dei principali quotidiani italiani, si tratterebbe della imbarcazione Enrico Ievoli della compagnia Marnavi di Napoli. Diciotto sarebbero le persone presenti a bordo, tra cui 6 italiani.

Il blitz sarebbe stato portato a compimento all’alba, quando i pirati dopo aver preso d’attacco l’imbarcazione sarebbero riusciti a salire a bordo. Il comandante della nave, Agostino Musumeci, è riuscito a contattare la compagnia napoletana spiegando che nonostante i pirati siano tutti a bordo, le condizioni generali di salute sono buone.

Nonostante la presenza di due missioni umanitarie da parte rispettivamente dell’Unione Europea e delle Nazioni Unite, la zona dell’Oman è tra le più pericolose e a rischio di arrembaggi.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -