Nessun "orientamento politico" per la Corte Costituzionale. Parla il presidente Amirante

Nessun "orientamento politico" per la Corte Costituzionale. Parla il presidente Amirante

Nessun "orientamento politico" per la Corte Costituzionale. Parla il presidente Amirante

"Rispetto e attuazione dei principi costituzionali", questo l'unico orientamento della Corte Costituzionale. Il presidente della Consulta, Francesco Amirante, ribadisce, in occasione dell'incontro con la stampa di inizio anno, che non esiste nessun orientamento politico. La storia delle principali pronunce del 2009, che sono state 342, con 162 sentenze, precede la sottolineatura che solo un membro della Corte è cambiato dal primo gennaio 2009.

 

"Chi volesse vedere nelle sentenze - aggiunge Amirante - non dico un disegno, ma anche soltanto un orientamento coerente sul piano, alla Corte estraneo, della politica di questo o quel partito, di questo o quel movimento, resterebbe deluso". Ed il rischi di delegittimazione dell'istituzione torna alla ribalta.

 

"Quando si delegittima un'istituzione, a lungo andare si delegittima lo stesso concetto di istituzione e, privo di istituzioni rispettate, un popolo può anche trasformarsi in una massa amorfa", ribadisce.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -