Nessuna traccia della nube radioattiva sull'Italia

Nessuna traccia della nube radioattiva sull'Italia

L'esplosione alla centrale di Fukushima

ROMA - Ancora nessuna traccia della nube radioattiva di Fukushima attesa in questi giorni sull'Italia. E' quanto emerge dall'ultimo bollettino dell'Ispra. Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio ha tranquillizzato la popolazione, spiegando che "le particelle radioattive provenienti dalla centrale di Fukushima arrivano in Italia in quantità infinitesimali, estremamente diluite, che oggi siamo in grado di rilevare grazie agli strumenti sofisticati di cui disponiamo".

 

Le particelle radioattive fuoriuscite dalla centrale nucleare di Fukushima, gestita dalla Tepco, nel nord-est del Giappone, ha spiegato l'Ispra, "vanno gradualmente depauperandosi del contenuto iniziale di radioattività, per cui si ritiene che, giunte in Europa, avranno una concentrazione di radioattività estremamente bassa, da ritenersi non rilevanti dal punto di vista radiologico". Per il momento non sono emerse "anomalie rispetto a quanto rilevato precedentemente all'incidente".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -