Neve in Romagna, ritardi nella circolazione ferroviaria

Neve in Romagna, ritardi nella circolazione ferroviaria

Neve in Romagna, ritardi nella circolazione ferroviaria

Neve significa disagi. Non solo sulle strade, ma anche sulla linea ferroviaria. Molti convogli, diretti sia verso Bologna che Ancona, hanno subito ritardi anche di oltre un'ora. Non solo per le intense precipitazioni che hanno interessato il sud della Romagna, le Marche, l'Abruzzo, il Molise e la Puglia, ma anche per il gelo. In diverse circostanze i convogli sono rimasti fermi alle stazioni per effetto delle porte bloccate. Non sono mancati problemi anche all'aeroporto Fellini.

 

Dopo la chiusura di mercoledì sera per scarsa visibilità, è tornato operativo. Ma in serata con l'intensificarsi della nevicata sono i problemi. Per quanto concerne la circolazione stradale, il comandante della Polizia Municipale, Vasco Talenti, ha evidenziato che sono state sparse 100 tonnellate di sale e che gli operatori hanno lavorato ininterrottamente dalle 19 di mercoledì.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -