Niente più telecamere negli spogliatoi delle piscine

Niente più telecamere negli spogliatoi delle piscine

Stop alle telecamere in piscina. Il garante per la privacy, infatti, ha vietato la ripresa di immagini video nei luoghi dove i clienti del centro sportivo si spogliano, si vestono o nelle docce. Dunque niente più videosorveglianza negli spogliatoi.


Lo ha ribadito il Garante, si legge nella newsletter, con un provvedimento di cui è stato relatore Giuseppe Chiaravalloti, adottato a seguito di una segnalazione da parte dei Carabinieri relativa ad alcune telecamere installate in una piscina che riprendevano indebitamente clienti e ospiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli approfondimenti è risultato che le telecamere, ben visibili al pubblico, da un lato effettivamente controllavano quanto avveniva nello spogliatoio, ma dall’altro mostravano anche ogni singolo movimento degli uomini e delle donne intenti a spogliarsi per entrare in piscina o a rivestirsi dopo una bella nuotata.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -