No di Benedetto XVI a contraccettivi e preservativi

No di Benedetto XVI a contraccettivi e preservativi

No di Benedetto XVI a contraccettivi e preservativi

CITTA' DEL VATICANO - No di Benedetto XVI all'utilizzo di contraccettivi e preservativi. Secondo il Papa La contraccezione nega il significato stesso del matrimonio, sottolineando che "la possibilità di procreare una nuova vita umana è inclusa nell'integrale donazione dei coniugi". Molti fedeli, ha proseguito Ratzinger, "trovano difficoltà" a capire gli insegnamenti della Chiesa cattolica, che si deve impegnare per far comprendere "la bellezza dell'amore coniugale".

 

Benedetto XVI ha così ribadito l' insegnamento della Chiesa in materia di sessualità nel messaggio indirizzato venerdì mattina al Congresso internazionale ''Humanae vitae: attualita' e profezia di un'Enciclica'' organizzato congiuntamente dal Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per Studi su Matrimonio e Famiglia e dall'Universita' Cattolica del Sacro Cuore. L'evento si tiene a 40 anni dalla pubblicazione della celebre enciclica di Paolo VI con cui proibì la pillola.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La soluzione tecnica - ha osservato il Papa - anche nelle grandi questioni umane appare spesso la più facile, ma essa in realtà nasconde la questione di fondo, che riguarda il senso della sessualità umana e la necessità di una padronanza responsabile, perchè il suo esercizio possa diventare espressione di amore personale. La tecnica - ha continuato Benedetto XVI - non può sostituire la maturazione della libertà, quando è in gioco l'amore''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -