Novafeltria, controlli nella Val Marecchia: due denunce

Novafeltria, controlli nella Val Marecchia: due denunce

Novafeltria, controlli nella Val Marecchia: due denunce

NOVAFELTRIA - Si è concluso con due denunce a piede libero il bilancio dei controlli svolti nel fine settimana dai Carabinieri della Compagnia di Novafeltria. Un ventenne di Cattolica, residente a Rimini, è stato deferito in stato di libertà perché sorpreso a Villa Verucchio al volante della sua Renault Clio  in condizioni di alterazione fisica e psichica derivante dall'uso di sostanze stupefacenti. Gli accertamenti sanitari hanno permesso di verificare un valore della concentrazione di "cannabinoidi" nel sangue pari a 150 ng/ml rispetto al valore della soglia di 50 ng/ml). La patente di guida è stata ritirata.

 

A San Leo, è stato denunciato un riminese di 24 anni, residente a Borghi, perché si è rifiutato di sottoporsi ad accertamenti sullo stato di alterazione psicofisica conseguente all'uso di sostanze stupefacenti. L'automobilista è stato fermato a Pietracuta mentre si trovava alla guida di un'autovettura, non di proprietà, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuta all'uso di sostanze psicotrope. Anche la patente di guida è stata ritirata.

 

Un 22enne di Novafeltria, controllato nei pressi di un bar di Novafeltria dai militari è stato multato poiché in evidente stato di ubriachezza. Nel corso dei controlli sono state contestate 21 contravvenzioni al codice della strada con il ritiro di 2 patenti di guida ed altrettante carte di circolazione e la decurtazione di 35 punti. Complessivamente sono state controllate oltre 250 persone e 200 veicoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -