Novara, dirottamento bus: non si esclude ipotesi terroristica

Novara, dirottamento bus: non si esclude ipotesi terroristica

NOVARA – E se il dirottamento del bus avvenuto a Novara lo scorso 15 maggio fosse stato a scopo terroristico) E' quanto ha riferito alla camera il viceministro all'Interno, Marco Minniti, alla Camera che ha parlato dell'episodio di cronaca. Minniti ha reso noto che le indagini proseguono per mettere in luce tutti gli aspetti legati al misterioso dirottamento.

Inoltre il viceministro ha reso noto che uno dei tre sequestratori è stato trovato sotto gli effetti di stupefacenti, mentre nell'abitazione di Alì Muka è stato trovato del materiale esoterico e satanista. I tre non risultano pregiudicati, anche se su uno dei tre proseguono gli accertamenti. Due sono risultati clandestini.

Minniti ha inoltre riconosciuto l'azione dei due poliziotti Valentino e Curelli rimasti feriti nel tentativo di evitare il sequestro del bus e salvaguardare l'integrità degli ostaggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -