Nucleare, Consulta boccia leggi regionali

Nucleare, Consulta boccia leggi regionali

Nucleare, Consulta boccia leggi regionali

Le leggi regionali con cui Puglia, Basilicata e Campania hanno vietato il nucleare sul loro territorio sono illegittime. E' quanto ha stabilito la Corte Costituzionale, che boccia così i provvedimenti con cui le tre regioni avevano cercato di tener lontano gli impianti di produzione di energia nucleare, di fabbricazione di combustibile nucleare e di stoccaggio di rifiuti radioattivi. Le motivazioni saranno depositate nei prossimi giorni.

 

L'estate scorsa la Corte Costituzionale aveva rigettato i ricorsi con cui 10 Regioni (Toscana, Umbria, Liguria, Puglia, Basilicata, Lazio, Calabria, Marche, Emilia Romagna e Molise) avevano impugnato la legge delega 99 del 2009 con cui il Governo ha fissato i principi generali per il ritorno del nucleare in Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -