Nuova influenza, 71 vittime in Italia. Oltre 333mila i vaccinati

Nuova influenza, 71 vittime in Italia. Oltre 333mila i vaccinati

Nuova influenza, 71 vittime in Italia. Oltre 333mila i vaccinati

ROMA - Sono salite a 71 le vittime in Italia causate dal virus della nuova influenza A/H1N1. Lo ha reso noto il ministero del Welfare. Le Regioni dove si registra la più ampia diffusione del virus sono le Marche con un incidenza del 2,9% seguite da Emilia Romagna (1,8), Lazio (1,7), Abruzzo (1,6) e Campania (1,6). I casi di influenza settimanali stimati sono circa 752mila, che aggiunti ai casi registrati settimanalmente dall'inizio della sorveglianza (19 ottobre) salgono a 2.306.000.

 

BAMBINI E ADOLESCENTI I PIU' COLPITI - I più colpiti sono bambini e adolescenti, da zero a 14 anni, con un'incidenza pari al 3,6% (2,6 nei più  piccoli da zero a 4 anni e 4,2% dai 5 ai 14). Tra i giovani e gli adulti dai 15 ai 64 anni l'incidenza dell'influenza è dello 0,7% mentre tra persone dai 65 anni in su è lo 0,1%.

 

VACCINI - Al 20 novembre sono state vaccinate circa 333.366 persone, sulla base della pianificazione della campagna prevista da ciascuna Regione. La quinta distribuzione di vaccino pandemico alle Regioni, cominciata nella giornata di giovedì 19 novembre, è stata già effettuata in 11 tra Regioni e Province Autonome; la consegna si concluderà lunedì 23 novembre.

 

Al termine della quinta distribuzione saranno consegnate 749.900 dosi di vaccino in confezioni pluridose. Complessivamente le dosi di vaccino pandemico consegnate alle Regioni saranno 3.891.951. Entro la fine del mese di dicembre si prevede la consegna complessiva di 10 milioni di dosi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -