Nuova influenza, 95 le vittime in Italia

Nuova influenza, 95 le vittime in Italia

ROMA - Salgono a 95 le vittime in Italia causate dal virus della nuova influenza. E' quanto ha indicato dal ministero del Welfare nel bollettino diffuso sabato pomeriggio. La Campania resta la regione con il più alto numero di decessi: 27. Segue il Lazio con 10, la Calabria con otto, la Lombardia e l'Emilia Romagna con sette, il Veneto con sei, il Piemonte, la Umbria e la Sicilia con cinque, la Toscana con quattro, la Liguria ed il Molise con tre, la Puglia con due. Un decesso nelle Marche, Basilicata e nella provincia autonoma di Bolzano.

 

La percentuale delle vittime correlate all'influenza A è stata aggiornata rispetto al numero totale di casi stimati da Influnet ed è pari a 0,0030 per cento dei malati, contro lo 0,2 %delle vittime correlate alla normale influenza. Le Regioni, inoltre, hanno segnalato fino a domenica al ministero 600 ricoveri in ospedale per casi severi di influenza, di cui 303 hanno richiesto assistenza respiratoria: una quota pari allo 0,010 per cento del totale stimato delle persone che hanno contratto la nuova influenza A.

 

Sono 494.915 le persone vaccinate e 750.000 dosi di vaccino sono state consegnate nell'ultima settimana. In totale quasi 4 milioni le dosi di vaccino consegnate.  In base agli ultimi dati ufficiali, alla 47esima settimana (16-22 novembre), i casi di influenza stimati in Italia sono circa 680mila, che sommati ai casi registrati settimanalmente dall'inizio della sorveglianza (19 ottobre) danno un totale di 3.047.000 casi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -