Nuova influenza, altri tre morti: due a Napoli

Nuova influenza, altri tre morti: due a Napoli

Nuova influenza, altri tre morti: due a Napoli

NAPOLI - Altri tre morti in Italia a causa del virus della nuova influenza A/H1N1. A Napoli è deceduto nella tarda serata di mercoledì all'ospedale Cotugno di Napoli un ergastolo di 50 anni sofferente di broncocreumopatia ostruttiva cronica. Sempre nello stesso nosocomio è morto un 65enne. Una vittima anche in Lombardia: si tratta di un'anziana di 74 anni, ospite a Cernusco sul Naviglio (Milano) in un centro per malattie psichiatriche dell'Ordine ospedaliero Fatebenefratelli.

 

QUATTRO MORTI A NAPOLI - Sono complessivamente quattro i pazienti deceduti al "Cotugno". A settembre è deceduto un 51enne di Secondigliano ricoverato alcuni giorni prima in condizioni gravi. Pochi giorni fa si è spento un chirurgo napoletano di 56 anni, affetto da uremia cronica, anemia, obesità e cardiopatia ipertensiva.

 

Gli ultimi decessi sono un 65enne (secondo quanto riportato dal quotidiano "Il Mattino" già con un quadro clinico compromesso) ed un ergastolano obeso di 50 anni. Sono una trentina, secondo quanto riferisce all'Agi il direttore generale dell'ospedale Antonio Giordano, i casi accertati di contagio da virus dell'influenza A/H1N1. Quattro di questi sono in Rianimazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -