Nuova influenza, ancora una vittima a Napoli: è una 42enne

Nuova influenza, ancora una vittima a Napoli: è una 42enne

Nuova influenza, ancora una vittima a Napoli: è una 42enne

NAPOLI - L'influenza A continua a seminare morte a Napoli: sette decessi da settembre. Una donna di 42 anni, B.S. le sue iniziali, è deceduta lunedì mattina nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Cotugno, dove vi era giunta dal nosocomio di Vico Equense. "Le condizioni cliniche, nonostante il supporto ventilatorio e la terapia sono sempre state gravissime", ha spiegato la direzione sanitaria, aggiungendo che la morte è avvenuta per arresto cardiocircolatorio.

 

Andrea Simonetti, responsabile del servizio epidemiologia dell'Asl Napoli 1, ha assicurato i cittadini affermando che l'alto numero di morti "è dovuto al caso". "Al ‘Cotugno' - ha aggiunto - vengono smistati tutti i pazienti della regione, perchè è l'ospedale specializzato in malattie infettive più grande del Mezzogiorno".

 

Simonetti ha poi aggiunto che in Campania si sono verificati al 29 ottobre 387 casi di contagio, di cui 220 nel capoluogo. "E sui decessi - avverte - è bene osservare che il test rapido, l'unico che in alcuni casi è stato praticato, come in quello della bambina 11enne di Pompei, spesso dà falsi positivi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -