Nuova influenza, decesso dopo il vaccino: accertamenti dell'Aifa

Nuova influenza, decesso dopo il vaccino: accertamenti dell'Aifa

Nuova influenza, decesso dopo il vaccino: accertamenti dell'Aifa

ROMA - L'agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha reso noto che una persona è deceduta dopo essersi vaccinato contro il virus della nuova influenza A/H1N1. Al riguardo, ha precisato, - sono in corso degli accertamenti per valutare l'eventuale relazione causale con la vaccinazione, anche se i dati clinici preliminari a disposizione sembrano escludere tale nesso di causalità. Dall'11 al 17 novembre sono state inserite 185 segnalazioni di sospette reazioni avverse, di cui 14 gravi.

 

Il numero delle segnalazioni, ha fatto sapere l'Aifa, è in costante aumento, anche in relazione all'incremento dei vaccinati e "vale la pena di ricordare che le reazioni avverse segnalate rappresentano dei sospetti e non la certezza di una relazione causale tra vaccino somministrato e reazione segnalata". Le segnalazioni sono pervenute dalla maggior parte delle Regioni ad esclusione di Valle d'Aosta, Abruzzo, Molise e Basilicata.

 

Dall'inizio della vaccinazione (circa 334.000 dosi somministrate) il database della Rete nazionale di farmacovigilanza contiene 374 segnalazioni (rispetto alla precedente settimana un caso è stato eliminato in quanto duplicato) corrispondenti a 839 reazioni.

 

Nell'84% dei casi sono state segnalate reazioni non gravi, nel 10% la gravità non è stata definita e le rimanenti sono state considerate gravi.  Di queste 26 riguardano i bambini e 10 gli adolescenti. Reazioni avverse sono state segnalate anche in 6 donne al secondo e terzo trimestre di gravidanza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -