Nuova influenza, Fazio: ''La pandemia va progredendo''

Nuova influenza, Fazio: ''La pandemia va progredendo''

ROMA - Il virus della nuova influenza A/H1N1 ha cominciato ad accelerare la sua diffusione. Lo ha affermato il Sottosegretario alla Saluto, Ferruccio Fazio, a margine del convegno sulla pandemia promosso da Federsanitò Anci. "La pandemia va progredendo ed i tempi di sviluppo si è andato intensificando nelle ultime due settimane. Ma non c'è particolare allarme", ha affermato Fazio. Quindi ha annunciato che è partita la campagna di vaccinazione anche per le donne incinte e i bambini a rischio.

 

Quanto all'adesione alla vaccinazione, partita due settimane fa, "non ci sono ancora percentuali precise, probabilmente i primi dati dalle regioni li avremo tra una settimana". Il vice ministro alla Salute ha poi annunciato che anche i parlamentari italiani potrebbero rientrare nelle categorie che verranno vaccinate.

 

Quindi ha risposto all'appello del medico della nazionale di calcio Castellacci, che ha chiesto la vaccinazione per i calciatori: "Prima delle partite di calcio credo verranno altre priorità, altri settori che dobbiamo evitare si paralizzino - ha esordito -. Per esempio il Parlamento: pensate se una parte dell'aula, maggioranza o opposizione, si ammalasse tutta insieme. Questo farebbe saltare l'equilibrio parlamentare e falserebbe le votazioni, sarebbe un disastro". Fazio ha spiegato che il tutto verrà valutato nell'Unità di crisi.

 

Per ora, ha ricordato Fazio, le categorie essenziali per le quali è consigliata la vaccinazione "sono gia' stabilite e non ce le siamo inventate, le abbiamo prese dalla legge 146 del 1990 sugli scioperi dei servizi essenziali. Ma valuteremo altri servizi che è fondamentale mantengano la loro continuità, dall'energia elettrica al sistema produttivo, ma anche i consigli regionali e il Parlamento".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -