Nuova influenza, Fazio: ''Non esiste caso Campania''. ''Picco ad inizio anno''

Nuova influenza, Fazio: ''Non esiste caso Campania''. ''Picco ad inizio anno''

ROMA - Il picco del virus della nuova influenza A/H1N1 in Italia, stando alle previsioni, "dovrebbe esserci entro i primi dell'anno nuovo". Lo afferma il viceministro della Salute Ferruccio Fazio, nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi, precisando che dovrebbe esserci "tra dicembre e gennaio prossimi". Fazio, incalzato dai giornalisti sulle otto vittime di nuova influenza registrate a Napoli, ha detto che è "ingeneroso parlare di caso Campania".

 

"Tuttavia - ha aggiunto - l'assessore alla sanità campano mi ha chiesto aiuto, e noi stiamo pensando a un esperto da inviare lì. Anch'io credo di andare presto in visita". Il viceministro ha poi ricordato che l'incidenza della nuova influenza per mille abitanti "e' di 3,88 in Italia e di 12,6 in Campania".

 

"La Campania - ha ammesso -. ha decisamente più influenze di tutte le altre Regioni. Ecco, dunque, che abbiamo anche per l'influenza A un numero di casi molto piu' alto, ciononostante l'incidenza in questa Regione resta di 0,1 per mille: siamo 20 volte sotto i numeri della stagionale".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -