Nuova influenza, in Italia sei morti nelle ultime 24 ore

Nuova influenza, in Italia sei morti nelle ultime 24 ore

Nuova influenza, in Italia sei morti nelle ultime 24 ore

ROMA - Salgono ad undici i decessi in Italia causati dal virus della nuova influenza A/H1N1 in Italia. Tra mercoledì e giovedì sono stati ben cinque: tre a Napoli, uno a Rimini ed uno a Ferrara. L'ultimo in ordine cronologico è un nigeriano di 26 anni, residente a Ferrara dal 2006, che si trovava ricoverato dal 25 ottobre scorso nel reparto di Terapia Intensiva dell'Azienda ospedaliero-universitaria ferrarese per una "forma grave di tubercolosi polmonare cavitaria".

 

Il quadro clinico aveva causato la successione "compromissione polmonare bilaterale".  Sempre in Emilia Romagna è deceduta mercoledì una 43enne che si trovava ricoverata da alcuni giorni nel reparto di Rianimazione dell'ospedale Infermi di Rimini. La donna è spirata "per grave insufficienza respiratoria" e "presentava fattori di rischio preesistenti".

 

ALTRI TRE MORTI A NAPOLI - E' emergenza all'ospedale Cotugno di Napoli dove si sono registrati tre decessi in meno di 24 ore. Le vittime sono un 65enne che si trovava ricoverato in Rianimazione per una grave insufficienza respiratoria e sofferente da tempo per un grave indebolimento dell'organismo; un 50enne, un ergastolano proveniente dal carcere di Poggioreale, che era arrivato martedì al Cotugno dopo aver contratto il virus in prigione; ed infine un medico di 72 anni in pensione, che lavorava alla clinica Villa Bianca di Portici. Il paziente che proveniva dall'ospedale Cardarelli ''era stato ospedalizzato dopo un viaggio a Ibiza e aveva una broncopatia cronica", ha spiegato il direttore sanitario del nosocomio partenopeo, Cosimo Maiorino.

 

PRIMO DECESSO IN LOMBARDIA - E si registra la prima vittima in Lombardia. Una donna di 74 anni, ospite a Cernusco sul Naviglio (Milano) in un centro per malattie psichiatriche dell'Ordine ospedaliero Fatebenefratelli, è morta di polmonite, ma è risultata positiva anche al virus H1N1. Dalla Regione Lombardia assicurano che la causa reale del decesso è stata la polmonite. La donna, spiegano dal Pirellone, era lungodegente in un centro di malattie psichiatriche, e martedì è stata trasferita in ospedale sempre a Cernusco sul Naviglio. Al tampone l'anziana è risultata positiva anche all'infezione da virus H1N1 che però non può considerarsi la vera causa del decesso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -