Nuova influenza, prima vittima nelle Marche. Altre due a Napoli

Nuova influenza, prima vittima nelle Marche. Altre due a Napoli

Nuova influenza, prima vittima nelle Marche. Altre due a Napoli

ROMA - Sono tre le vittime accertate lunedì colpite dal virus della nuova influenza A/H1N1: due sono decedute a Napoli, una nelle Marche. Al "Cotugno" è spirata una giovane neo-mamma di Castellamare di Stabia. La donna, 32 anni, era finita in coma dopo aver partorito alla 37esima settimana di gestazione. Rosa era affetta da ipertensione arteriosa ed era stata operata due volte per emorragia addominale, la prima post partum, la seconda due giorni dopo.

 

Il tampone aveva evidenziato la presenza del virus A. I medici avevano deciso il per il trasferimento in Rianimazione al "Cotugno" con un quadro polmonare compromesso. La famiglia, a fine ottobre, presentò denuncia ai carabinieri contro una clinica privata del Napoletano dove la 32enne aveva vissuto un sempre maggiore peggioramento delle sue condizioni di salute.

 

La seconda vittima della giornata è un uomo di 66 anni, contagiato dal virus della nuova influenza. Il paziente è deceduto presso l'ospedale Monaldi. Era ricoverato in rianimazione per un'emorragia cerebrale grave ed era stato trasferito dal Cardarelli già in coma irreversibile lo scorso venerdì 13. L'uomo era affetto da patologie pregresse e nel 2006 aveva subito un trapianto di rene.

 

Primo decesso nelle Marche, dove è morta una cinquantenne all'ospedale di San Benedetto del Tronto in provincia di Ascoli Piceno. Dalle prime informazioni sembra che la donna fosse affetta da diabete e da altre patologie. La donna si era presentata nel Pronto Soccorso dell'ospedale sambenedettese sabato scorso, poi era stata subito trasferita nel reparto di Rianimazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -