Nuova influenza, ragazzo forlivese positivo al test

Nuova influenza, ragazzo forlivese positivo al test

Nuova influenza, ragazzo forlivese positivo al test

FORLI' - Un ragazzo positivo al virus dell'influenza AH1N1. E' quanto emerge dai primi accertamenti sui sette ragazzi di 12 e 13 anni e un insegnante, rientrati da un viaggio di studio in Gran Bretagna, che sono ora sotto osservazione per la comparsa di sintomi suggestivi della nuova influenza. Appartengono a  due gruppi diversi che hanno soggiornato nell'Isola di Wight e nelle vicinanze di Londra. E proprio a questo secondo gruppo appartiene il ragazzo positivo al virus.

 

I primi esiti degli accertamenti hanno evidenziato la positività del tampone faringeo al nuovo virus influenzale per un soggetto appartenente al gruppo che ha soggiornato a Londra (sono in corso altri accertamenti relative a questa comitiva composta da 19 persone), mentre quelli effettuati agli studenti sintomatici provenienti dall'Isola di Wight hanno dato tutti esito negativo.

 

L'Ausl mantiene i contatti con i soggetti interessati che sono in fase di guarigione ed ha attivato la sorveglianza  nei confronti degli studenti appartenenti allo stesso gruppo del caso positivo al test.

Siamo a conoscenza che nei prossimi giorni rientreranno altri gruppi di studenti forlivesi recatesi per soggiorni studio in Gran Bretagna.

 

Vista l'alta diffusibilità  di questa influenza e l'andamento clinico sostanzialmente benigno, si consiglia, nel caso comparissero sintomi simil influenzali di contattare telefonicamente il proprio medico curante, limitare il più possibile i contatti con altre persone, e adottare alcune semplici comportamenti quali  lavare spesso le mani, coprire naso e bocca con fazzoletti monouso quando si starnutisce o si tossisce e aerare gli ambienti di soggiorno.

 

Per ulteriori informazioni, contattare lo sportello della prevenzione del Dipartimento di Sanità Pubblica che provvederà a mettervi in contatto con il reparto di malattie infettive. Orari di accesso: dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 1,3 giovedì dalle 14.30 alle 17, tel.0543/733564

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di manVel
    manVel

    Eccetto le prime righe il resto sembra un comunicato dell'Ausl, visti gli ultimi due-tre paragrafi. Secondo me non si tratta di allarmismo. Nell'articolo si legge "soggetti in via di guarigione", "andamento clinico sostanzialmente benigno", e non si legge "attenzione che morirete tutti, non uscite più di casa, signorG è pericoloso per la vostra salute" o cose simili. E' pura informazione, e io come un qualsiasi cittadino ho diritto di sapere che anche a Forlì, purtroppo, è arrivato questo cavolo di virus che comunque in giro per il mondo ha ucciso gia un casino di persone. O no? p.s. si informi meglio, signorG, il 'procurato allarme' è un'altra cosa

  • Avatar anonimo di signorG
    signorG

    tralasciando il commento inutile qui sotto, direi però di smetterla di fare allarmismo. da come la mettono i giornali italiani, londra sembra un covo pestilenziale dove tutti si ammalano e molti muoiono! vi rendete conto che tutte le volte che allarmate la gente per fare notizia, oltre che a commettere un reato procurate un danno rilevante a chi ci lavora (es i polli con l'aviaria)?? basta!

  • Avatar anonimo di RZ
    RZ

    E' tutta colpa degli extracomunitari e dei vu cumprà.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -