Obesità in Italia, è allarme tra i bambini

Obesità in Italia, è allarme tra i bambini

Obesità in Italia, è allarme tra i bambini

Cresce il numero degli uomini obesi in Italia. Negli ultimi anni si è passati dal 19 al 25%. E' quanto emerge dalla fotografia scatta dall'Associazione di dietetica e nutrizione clinica (Adi). Complessivamente in Italia ci sono 4 milioni e 700mila obesi. La donna è diventata più consapevole del proprio corpo: ella fascia d'età 35-74 anni, le donne obese erano 24% nel 1998 (dati Osservatorio epidemiologico cardiovascolare) e la percentuale è rimasta invariata.

 

Sono sempre più giovani, tra i 25 e i 45 anni, le donne che chiedono un aiuto al bisturi contro l'obesità. La richiesta sale tra i giovanissimi anche se non ci sono le indicazioni cliniche. Gli uomini sono schiavi del lavoro e spesso pranzano fuori casa, rinunciando spesso all'attività fisica. Per quanto riguarda i piccoli, nella fascia d'età compresa tra i 6 e gli 11 anni il 12% e' obeso, mentre il 24% e' sovrappeso. E' come se Milano e Trieste fossero popolate solo da bambini grassi.

 

La Campania è maglia nera in Europa: 18 bambini su cento tra i 6 e gli 11 anni sono sovrappeso, 21 sono obesi.  Il problema è che quattro madri italiane su dieci dichiarano di non rendersi conto che il proprio figlio è sovrappeso. Il 10 e 11 ottobre prossimi gli specialisti offriranno consigli e suggerimenti a quanti con problemi di peso si rivolgeranno ai centri Adi. Tante le cause principali dell'obesità c'è lo stress.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -